IL GINOCCHIO


 

Io e il ginocchio

TRATTAMENTO DELLE PATOLOGIE DEL GINOCCHIO

Posto al centro dell'arto inferiore il ginocchio è una articolazione sottoposta a grandi stress meccanici durante la sua funzione di locomozione e di sostegno nonché da raccordo tra anca/coscia e gamba/piede. E' la più grande e complessa articolazione di tutto il corpo umano ed è costituita dal comparto laterale e mediale e dall'articolazione principale che è la femoro tibiale contenuti all'interno della capsula articolare e dalla articolazione femoro rotulea. Posteriormente l'articolazione viene stabilizzata dai capi del gastrocnemio e dal muscolo semitendinoso, dal tendine del bicipite femorale, dal legamento arcuato popliteo e da quello obliquo popliteo nonché dal muscolo popliteo stesso. Anteriormente è stabilizzato dal muscolo quadricipite e dal suo tendine dalla rotula e dal tendine rotuleo nonché dal retinacolo mediale e laterale della stessa. I legamenti crociati sono endo articolari ma extrasinoviali e stabilizzano il ginocchio in direzione antero posteriore e insieme ai menischi permettono al ginocchio di ruotare .

I problemi del ginocchio costituiscono una causa di invalidità importante nella popolazione occidentale e interessano Pazienti di ogni fascia di età, sesso o professione.

Attraverso le mie metodiche osteopatiche tratto con successo i problemi del ginocchio perché quasi tutti si sviluppano a partire da disfunzioni meccaniche.

Per i problemi del ginocchio ( che non sono di pertinenza chirurgica ) l'Osteopatia è considerata terapia di prima scelta; il successo terapeutico è statisticamente molto elevato.

Segni e sintomi

Le manifestazioni sintomatiche riferite a livello del ginocchio sono numerose e variegate. Tra le più frequenti:

  • Dolore al ginocchio

  • Limitazione dell’ampiezza articolare

  • Gonartrosi

  • Versamento articolare, infiammazione e ginocchio gonfio

  • Esiti di danni strutturali a menischi, legamenti crociati, legamenti collaterali, capsula articolare

  • Artrosi femoro rotulea o artrosi femoro patellare

  • Esiti di intervento di protesi di ginocchio

i miei trattamenti sono utilissimi per tutta questa classe di problemi poiché essi quasi sempre sono l’espressione o il risultato di un disagio funzionale che coinvolge in realtà tutta l’impalcatura scheletrica.

Io e il ginocchio

In caso di problemi al ginocchio l'indagine inizia dal ginocchio stesso: viene ispezionato allo scopo di valutarne il gonfiore e lo stato di infiammazione e viene testata la qualità dei tessuti. Ma soprattutto viene esaminata la dinamica dell'articolazione.

Il ginocchio infatti può presentare problemi dinamici intrinseci, cioè specifiche disfunzioni a livello del piatto tibiale o della testa del perone, come anche disfunzioni dei menischi e de imuscoli poplitei.

Ginocchio, Osteopatia GenovaL'articolazione del ginocchio
Balboni & Co., Anatomia Umana
Edi-Ermes, Vol 1, pag.331

In questo caso il trattamento è piuttosto semplice: è sufficiente riequilibrare l'articolazione localmente per ottenere un beneficio.

Ma in realtà, più frequentemente, il ginocchio deve adattarsi a disfunzioni periferiche cioè deve adattarsi a problemi presenti altrove.

Molto spesso le sedi primarie di disfunzione non si trovano a livello del ginocchio ma in altri distretti:

  • Piede: le disfunzioni del piede possono essere secondarie a distorsioni e molto spesso coinvolgono il perone con conseguente disassamento del legamento collaterale laterale, oltre che del muscolo bicipite femorale. Anche le disfunzioni intrinseche del tarso possono dare adattamenti sul ginocchio.

    In questi casi è necessario riequilibrare il piede per poter riportare il ginocchio in condizioni ottimali.

  • Bacino: per quanto riguarda il bacino le disfunzioni dell’osso sacro e delle ossa iliache provocano moltissimi problemi a livello del ginocchio.

    Innanzitutto i muscoli ischio crurali, cioè i muscoli posteriori della coscia, partono tutti dall’osso iliaco(dalla porzione ischiatica) e terminano tutti poco sotto il ginocchio, creando importanti disagi di tipo dinamico.

    Inoltre le disfunzioni iliache portano fuori asse il capo lungo del muscolo quadricipite femorale costringendo la rotula a deviare verso l’esterno. Questa situazione, con il passare del tempo, può causare l’insorgenza di un’artrosi femoro rotulea. In casi del genere è necessario correggere la disfunzione iliaca. Poi ripristinare un corretto funzionamento muscolare.

  • Colonna vertebrale: a volte anche disfunzioni della colonna vertebrale lombare possono essere veicolate al ginocchio attraverso le fasce e i muscoli dell’arto inferiore. Quindi per portare un beneficio al ginocchio bisogna correggere la colonna vertebrale.

  • Disfunzioni cranio sacrali: per quanto riguarda le disfunzioni del sacro, molto spesso possono essere di natura cranio sacrale cioè partire dalla base del cranio: in questo modo una disfunzione craniale può portare indirettamente un problema al ginocchio. Situazioni del genere sono molto frequenti: in questi casi è necessario correggere la disfunzione craniale.

  • Problemi alle anche molto spesso deficit di mobilta dell'anca piu portare ad un cattivo meccanismo di funzionamento di tutto l'arto inferiore e di conseguenza portare anomalie meccaniche al ginocchio con conseguente dolore e infiammazione nonché fasi infiammatorie dell'anca a volte si manifestano sotto forma di dolore al ginochhio. Correggere mobilizzare e dare un buon funzionamento all'anca è necessario in questi casi per portare beneficio al ginocchio.


 

  • VALUTAZIONE E DIAGNOSI individuazione del problema ( diagnosi ) eventualmente avvalendomi di professionisti ( ortopedico ) e di esami radiologici ( rx rmn tac )

  • CONTROLLO DEL DOLORE E DELLA REAZIONE INFIAMMATORIA rimettere in linea il sistema articolare associato ad una terapia sintomatica

  • RECUPERO DELLA MOBILITA' mobilizzare il ginocchio e rafforzare ed elasticizzare la muscolatura specifica e le strutture adiacenti in disfrunzione

  • REGOLE D'ORO mantenimento del buon stato di funzionamento mediante opportuni consigli su stile di vita ed esercizi da eseguire

     

Tutto questo per capire come un problema di ginocchio, qualunque ne sia la parte coinvolta, non può essere risolto con un intervento diretto solo al ginocchio.

Un trattamento efficace e duraturo deve prendere in considerazione anche i segmenti a monte e a valle poiché molto spesso è da lì che si sviluppano i problemi. Inoltre bisogna teber conto che spesso c'è necessità anche di un buon recupero muscolare.

Risolvendo il problema alla radice si hanno enormi benefici non solo sul dolore contingente ma anche e soprattutto sulla funzione. In questo modo il ginocchio, muovendosi correttamente, eviterà di sviluppare forme di artrosi o di logorarsi in futuro.



 


Andrea Innocenti
Via Erbosa, 30/A Pistoia
CF NNCNDR66A27G713R

privacy policy
Visite e prenotazioni
345 7988642
Contattami tramire email info@andreainnocenti.eu
web design - hosting - software